Da quali materiali è composta una sedia da gaming?

Scegliere una sedia da gaming basandosi sui materiali significa considerare la robustezza della seduta, ma anche la comodità non dimenticare, infatti, che queste sedie dovrebbero essere opportunamente imbottite!

Imbottiture e comfort

Una sedia da gaming può essere composta da diversi materiali. Innanzitutto, dalla fibra di poliestere, opzione più comune in quanto è anche la più economica. Viene usato questo materiale soprattutto per cuscini e divani, poiché rende a resistere alla muffa e contiene proprietà anallergiche. Purtroppo, con l’usura e con il tempo tende a perdere la forma originale, non rappresentando quindi una buona soluzione ergonomica a meno che tu non sia disposto a cambiare periodicamente la tua sedia.

Un altro materiale molto interessante è il poliestere compresso, sicuramente più resistete. Anch’esso perché tende a perdere la sua forma.

Per quanto riguarda la gomma piuma, essa può essere a media o ad alta densità. La seconda opzione è ovviamente più resistente, quindi adatta ad un uso intensivo. Ti consigliamo una densità di almeno 30 kg/m, se non addirittura 50 o 70 in base all’intensità con cui userai la sedia.

Il memore fa è sicuramente la scelta più diffusa, trattandosi di una schiuma che può adattarsi perfettamente alla forma del tuo corpo. Esso quindi ti aiuta a mantenere una postura naturale, ma ti offre comunque un supporto discreto.

Il materiale più costoso, e quindi meno diffuso, è la schiuma a celle, aperte o chiuse. Essa assicura ergonomia e traspirazione, e in molti casi è perfettamente impermeabile. Dato il suo costo elevato, rappresenta un investimento importante, ma sicuramente che durerà nel tempo.

Il rivestimento di un sei da gaming è invece in stoffa o finta pelle. Nel secondo caso, risulterà più facile da pulire.

Il materiale he riveste e riempie la tua sedia da gaming non ha solo un valore estetico, ma anche di funzionalità, dato che influenza l’ergonomia della seduta stessa!

Leggi anche: Quali sono le funzionalità di un bollitore elettrico?