L’Imu, i disabili e la strana logica del bocconiano

Difficile pensare che alla Bocconi non dispensino qualche seminario di logica applicata, eppure parrebbe proprio così.
Il professor Monti per accontentare le gerarchie ecclesiastiche sull’Imu afferma che non dovranno pagarla quelle scuole che non hanno fini commerciali e che – tra l’altro – accolgano ragazzi disabili.
Bene. Quindi l’Imu si applica agli edifici utilizzati per attività  commerciali. Ci spieghi allora quale attività  commerciale viene svolta nelle nostre prime case.
E poi: l’accoglienza di disabili, a quanto é dato capire, rappresenterebbe un valore etico a cui va dato riconoscimento.
Bene, siamo contenti di questo. Ma allora perché i disabili non sono esentati dal pagare l’Imu e invece si stanno preparando provvedimenti che ne limiteranno le risorse?
[button link=”http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/articoli/1038337/imu-alla-chiesa-la-maggior-parte-delle-scuole-cattoliche-sara-esente.shtml” color=”silver” newwindow=”yes”] tgcom24[/button]