pornotax.gifCome riportato dai maggiori quotidiani nazionali, nella prossima manovra finanziaria varata dal Governo potrebbero trovare posto due nuove tasse: una denominata "pornotax" e un’altra sui film violenti.
La prima sembra sarà a carico dei produttori e non varrà solo per le riviste e i film hard: colpirà infatti anche l’acquisto di "ogni altro bene avente carattere pornografico".
La seconda imposta, invece, dovrebbe riguardare i films violenti anche se è ancora poco chiaro in cosa consista e a quali pellicole potrebbe applicarsi. Non sono ancora ben definiti, inoltre, i soggetti ai quali verrà applicata: se ai soli produttori od anche a distributori e commercianti.

peopleZ.it – 14.12.2005