Gabrielle Giffords, colpita alla testa a Tucson nell’attentato che ha causato la morte di sei persone, era tra i 20 democratici che avevano votato a favore della legge sulla sanità  indicati come bersagli in una mappa pubblicata sul sito di Sarah Palin. Proprio bersagli – con i cerchi, la croce, e il centro – segnati sugli stati di appartenenza su una carta geografica degli USA. In rosso quelli che si sono ritirati a fine mandato. E’ qui.
Naturalmente la colpa é tutta del giovane con “turbe”. Solo sua?
In confronto, l’italiano “metodo Boffo” finisce con l’assomigliare a una trovata goliardica.

huffingtonpost.com