Ormai é un mantra: ad ogni minimo rilievo o richiesta di chiarimenti il tecnico Monti non sa rispondere altro che se non facciamo come dice lui si fa la fine di Atene. Ma a guardarsi intorno pare che ci siamo già , malgrado i suoi tecnicismi: la disoccupazione aumenta, le imprese chiudono, i servizi essenziali non vengono erogati, le tasse aumentano, la casa si deprezza per colpa dell’Imu (o come cavolo si chiamerà ), i lavoratori vengono licenziati a frotte benché l’articolo 18 non sia stato ancora riformato.
E ogni giorno che passa le cose peggiorano e non si capisce dove sia tutta la miracolosa bravura di questa mirabolante squadra di tecnici: a mettere altre tasse e balzelli sarebbe stato capace ognuno di noi. E magari ne avremmo messa qualcuna in più a chi i soldi ce l’ha, e magari li ha fatti speculando sulle nostre vite.