yes i cann
Cosa non si fa per salvarsi il culo: il re della capriola con smentita incorporata è andato a firmare i referendum radicali. Così si parla di lui, le foto girano e si fa un alleato in vista della possibile decadenza.
E così firma perfino per abolire una delle sue stesse leggi (la Bossi-Fini), ma anche il referendum sulle droghe leggere, dimenticando che fino a poco fa era perfino proibizionista.
Chissà Giovanardi….
PS: L’avrei firmato anch’io (ora non più: non posso rischiare di trovarmi in qualche lista assieme a lui).