Qualche giorno fa aveva mandato avanti la più labbrosa delle Carlucci, ieri é intervenuto personalmente di persona per sparare merda sulla scuola pubblica che sarebbe un covo di comunisti.
Può essere, anche se l’abbondanza di crocifissi e di insegnanti di religione nominati dai vescovi e pagati da noi (cattolici, musulmani, protestanti, ebrei, atei e animisti…) dovrebbe indurre a qualche riflessione.
Ma tutte le opinioni hanno diritto di essere espresse. D’altra parte lui viene dalla scuola privata e ne é il testimonial più eloquente, come dimostra tutta la sua vita.