asca.it

Er monno é strano, é proprio vero:

guarda ‘sti morti de fame che, porelli,

se stavano pe’ fa perfino ‘n’occhio nero

e mo’ stanno a sbafa’ come porcelli.

Quanno te pare che stanno a s’accoppà 

fanno la pace pure se so’  mostri

basta ‘na bevuta e quarcosa da magna’

– li mortacci sua!  – ma co li sordi nostri!

Pasquino 2010

Già  fa senso questo esibire mascelle sgangherate al lavoro e lascia adito a ogni tipo di sospetto su ben altri appetiti.

Ma se gozzovigliano così in pubblico, senza ritegno, ungendosi e sbavandosi, a casa loro – lontani da paparazzi e telecamere – cosa faranno mai?

Dev’essere uno spettacolo orribile e terrificante…